giovedì 5 giugno 2014

RICETTA: Cheesecake cioccolato e vaniglia

INGREDIENTI:

Per la base:
biscotti secchi 200 gr
burro 100 gr
Per la crema cioccolato al latte:
cioccolato al latte 50 gr (se preferite fondente)
panna liquida 80 ml
Philadelphia 250 gr (una vaschetta)
zucchero a velo 20 gr
colla di pesce 3gr
Per la crema alla vaniglia:
1 bustina di vanillina
panna liquida 80 ml
Philadelphia 250 gr (una vaschetta)
zucchero a velo 20 gr
colla di pesce 3 gr
Per guarnire:
codette al cacao

PREPARAZIONE:

Iniziate a preparare la vostra Cheesecake dalla base. Ponete i biscotti nel mixer e nel frattempo fate sciogliere il burro. Mettete i biscotti finemente sminuzzati in una ciotola aggiungendo a poco a poco il burro, amalgamate il tutto e ponete la base in una tortiera. La base deve essere compattata bene. 

Io personalmente ho deciso di non foderare più la tortiera con la carta da forno, non mi riesce bene e i bordi della torta risultano troppo irregolari, come si vede nella foto sotto.

Fate raffreddare il composto in frigorifero per circa 20 minuti, il tempo di preparare la crema al cioccolato. 
In una ciotola mettete i 250 gr di Philadephia e fatela ammorbidire mescolandola con un cucchiaio. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato al latte e poi, una volta tiepido, versatelo nella ciotola, mescolate fino ad ottenere una crema.
Lasciate da parte per un attimo la ciotola con la crema e procedete a far ammorbidire la colla di pesce per 10 minuti in una ciotolina d'acqua. Una volta ammorbidita, scaldate gli 80 ml di panna, prendete una ciotola nella quale versare panna tiepida e colla di pesce che dovrete far sciogliere con l'aiuto di una frusta. Dopo tutto ciò aggiungete i 20 gr di zucchero a velo. Incorporate ora il composto di panna + zucchero a velo+ colla di pesce con quello della crema al cioccolato.
Estraete la tortiera con la base dal frigo e procedete a versarvi il primo strato di crema.
Rimettete nuovamente la tortiera in frigo, sempre per circa 20 minuti, il tempo di fare lo strato di crema alla vaniglia. 
Per lo strato di crema alla vaniglia il procedimento è lo stesso, l'unica differenza è che non avete il cioccolato da far sciogliere, quindi, nella prima ciotola dove dovete far ammorbidire la Philadephia e dovete aggiungere la bustina di vanillina. 
Una volta ottenuta la crema alla vaniglia versatela nella tortiera, riponete il tutto in frigorifero per circa 4 ore prima di servirla.

Ricoprite a piacere con le codette di cacao.

Questo è il risultato... 
Il bordo è troppo irregolare e brutto da vedere, per questo non uso più la carta da forno per foderare la tortiera!! La torta ha avuto comunque un gran successo!!!






Nessun commento:

Posta un commento