martedì 19 marzo 2013

Le spose di PNINA TORNAI



Pnina Tornai è una stilista israeliana diventata famosa, soprattutto, grazie alla trasmissione "Abito da sposa cercasi"  (Say yes to the dress). Il programma in onda, anche troppo, su Real time, segue le storie di giovani ragazze alla ricerca dell'abito da sposa perfetto. Il tutto si svolge da Kleinfeld, New York.
Secondo alcune fonti, inizialmente la prestigiosa boutique avrebbe rifiutato gli abiti di Pnina per poi fare un passo indietro,accoglierli e crearle addirittura uno store interno.
Proprio grazie al programma gli abiti della stilista sono diventati famosi in tutto il mondo.
Oggi rappresentano il non plus ultra per le promesse spose.
Pnina Tornai abbina sensualità a tradizione. Ha una passione sfrenata per i corpetti, per la stravaganza e per le pietre preziose.
La sposa di Pnina è di sicuro anticonvenzionale, sexy e luminosa. I prezzi variano dai 5.000 euro circa, per un abito semplice, ai 30.000 euro, per un abito unico nel suo genere. Certo, non sono economici ma sono splendidi e sempre più ragazze sognano di indossare un suo abito il giorno del matrimonio.

In Italia abbiamo solo due boutique che tengono gli abiti firmati Pnina Tornai: 
Rebecca la sposa di Franca Guglieri, Piacenza 
Centro moda Mampieri, Roma.










Se volete lasciare tutti a bocca aperta il giorno delle vostre nozze, indossate un abito di Pnina Tornai!!!



RICETTA: Focaccia tonno e cipolla

Sono una cuoca alle prime armi. 
Prendo ricette da siti di cucina oppure le vedo nei vari programmi in tv, provo a ricrearle rivisitandole.

Ho deciso di cimentarmi con la focaccia tonno e cipolla che è deliziosa. Ho seguito tutto il procedimento descritto dal sito dal quale ho preso la ricetta e ho notato che ci sono delle modifiche da fare perchè venga morbida e non bruciata.

INGREDIENTI


-per l' impasto

Farina 500 gr
Acqua 350 ml
Lievito di birra 25 gr (un cubetto)
Sale 15 gr
Zucchero un cucchiaio
Olio di oliva 4 cucchiai


-per la ricopertura

Cipolle rosse a piacere
Tonno a piacere
Sale q.b
Olio di oliva q.b.


PROCEDIMENTO


Sbriciolate e fate sciogliere un cubetto di lievito di birra in una ciotola insieme a dell’acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero: mescolate e attendete (qualche minuto) che in superficie si formi della schiuma. Nel frattempo sciogliete il sale nella restante acqua tiepida, poi versate la farina dentro ad una ciotola capiente, fate una conca al centro e unite il composto di lievito, l’olio e l’acqua tiepida. Mescolate gli ingredienti e poi impastateli su di una spianatoia fino ad ottenere un composto liscio ed elastico al quale darete forma di una palla. Ponete l’impasto in una ciotola spolverizzata di farina, copritelo con un canovaccio pulito e mettetelo a lievitare in un luogo tiepido e lontano dalle correnti d’aria fino a che non avrà raddoppiato il suo volume (almeno due ore).



Trascorso il tempo di lievitazione, oliate abbondantemente una teglia e stendetevi l’impasto pressando con le mani e con i polpastrelli delle dita in modo da formare dei piccoli avvallamenti. Lasciate lievitare per un’altra mezz’ora.
Nel frattempo mettete a rosolare le cipolle, che andranno a ricoprire la focaccia, in una pentola con poco olio. 




CONSIGLIO: per utilizzare poco olio e comunque non bruciare la cipolla, fate scaldare bene la pentola prima di mettere olio e cipolle. Ne servirà molto meno

Una volta pronte spegnete il fuoco ed unite il tonno. Salate.


A questo punto, secondo la ricetta originale bisognerebbe (trascorsa l'ulteriore mezz'ora di lievitazione nella teglia da forno) ricoprire l'impasto con tonno e cipolla per poi infornare a 220° per 35/40 minuti. Così facendo si brucia tutto e l'impasto diventa croccante come fosse una schiacciata.

CONSIGLIO: Infornate senza la ricopertura a 150°/180° gradi, a seconda del vostro forno, per 20/30 minuti e controllate spesso. Poi estraete la teglia dal forno, mettete cipolle e tonno (precedentemente preparate) sull'impasto e mettere di nuovo in forno per 5/10 minuti.
Prendete i tempi con le pinze, varia tutto da forno a forno, tutto sta nel controllare spesso l'impasto. Quando vedete che l'impasto è quasi pronto aggiungetevi la ricopertura.


Prima di servire mettete un filo d'olio sulla focaccia e del sale macinato.

DELIZIOSA




Ricetta presa da http://ricette.giallozafferano.it